Monteroni | Villa Pranzo
Confinante con villa Pasca, si innalza maestosa sviluppandosi interamente su pianta rettangolare. Le sobrie facciate sono scandite simmetricamente da balconi e finestre. Ad impreziosire le superfici, cornici e lesene che, sul prospetto principale, sono ingentilite da raffinati motivi decorativi. Presenta un doppio ingresso e nella parte posteriore è corredata da un ricco giardino–frutteto.
È stata definita una delle testimonianze più significative della tipologia architettonica del casino.


bibliografia:
• Antonio Costantini (a cura di), Architettura e Paesaggio rurale nell’area della Cupa, Editrice Salentina, Galatina, 1997.
Monteroni, Via L. Rizzo (Via Marconi)
Lat:40.333525 Lon:18.10086388 quota:30 m s.l.m.

macrotematismo: Architettura Rurale categoria: Architettura insediativa e domestica tipologia: Ville
toponimo: Pranzo proprietà: Privata accessibilità: Accessibile
uso originario: Residenza di campagna uso attuale: Villa privata disabitata stato di conservazione: Discreto
fruibilità: Non fruibile visite guidate: NO colleg. con altri siti: Villa Pasca-Monteroni (le due ville sono confinanti)
materiali costruttivi: In pietra locale del tipo leccese dati catastali: F. 2 area strum. urbanistico: Verde privato